Scuola di Comunità

Dettagli evento

  • venerdì | 30/09/2022
  • 21:15 - 23:00
  • via delle Sette Sale 30/z

Scuola di Comunità per adulti e giovani lavoratori

 

La parola «carisma» indica, infatti, nell’accezione giussaniana e, aggiungerei, ecclesiale del termine, un modo particolare di vivere, sentire, dire e comunicare la fede della Chiesa che, proprio per l’accento che gli è proprio, aggrega, risulta attraente e genera perciò un popolo.  Ma appunto: ciò che qui è ultimamente decisivo non è tanto il fascino della personalità eccezionale del “carismatico”, bensì il fascino di Cristo che la persona del carismatico, anche mediante e grazie alla forza attrattiva che gli è donata, sa risvegliare in chi lo incontra e lo segue. Può sembrare ovvio, ma val la pena ridircelo.
Come ebbe a dire l’allora cardinale Ratzinger nella sua memorabile omelia in occasione del funerale di don Giussani, se noi veneriamo così tanto don Giussani, ciò è paradossalmente proprio per il fatto che nel pensare a lui pensiamo a un uomo che s’è speso totalmente per guidarci non a sé, ma a Cristo, a quell’uomo di Nazareth che gli inumidiva gli occhi quando ne parlava. Disse, infatti, Ratzinger: «Avendo guidato le persone non a sé, ma a Cristo, proprio ha guadagnato i cuori, ha aiutato a migliorare il mondo, ad aprire le porte del mondo per il cielo».

 

 

A cosa siamo aggrappati?
(riferimento al primo punto del testo D.Prosperi “Da dove ripartire” )

sala la Terrazza, ore 21:15